musica


Ricordate il video degli artisti uniti per l’Abruzzo? belli e commoventi …

Domani 6 aprile, quarto anniversario del maledetto terremoto

oggi il  il Ministro Barca  (che comunque non era al governo con berlusconi quando è successo…) ha risposto a un rappresentante del Comitato 3e32 (dal minuto 3o’ circa)

Annunci

grazie a Flo per il suo post  sulla serata di ieri a Bologna per ricordare Lucio Dalla e per il video

 

 

Non so se ve ne siete accorti, ma stasera la luna “ha sorriso” . E bé certo, lei se lo può permettere, in questi giorni in cui tra politica, No Tav, Fiat, disoccupati, guerre ecc.  ho letto di tutto e di più, da mandar davvero le lune di traverso anche alla persona più ottimista!!

A dire il vero, alzando casualmente lo sguardo in alto verso le 7 di sera, avevo notato un cielo incredibilmente limpido e la falce bianca verso il basso affiancata da due stelle anche quelle più luminose del solito, ma siccome non sono mai stata una astronoma attenta, son tornata a finire quello che stavo facendo. Poi ho ricevuto un sms da mia sorella in Spagna “Hai visto? sembra proprio uno smile”: strano – ho pensato – da lei questo slancio poetico.. alla fine su internet  ho capito :).

Se vogliamo, a me fa pensare venire più allo Stregatto di Alice nel Paese delle Meraviglie. ..

Questa la suonava mio zio, e siccome l’accordo base è un facile giro di Do, all’inizio del mio corso autodidatta di chitarra, l’ho suonata spesso anch’io, provocando l’immediata chiusura di tutte le porte di casa.. In attesa delle prossime meraviglie, eclissi, lune blu, rosse ecc..

buon fine settimana a tutt@!

 

 

 

 

Qualcuno può dire “sono solo canzonette”.. è legittimo, ci sono tanti problemi al mondo. Ma io voglio estendere le parole dette dal reverendo Jesse Jackson per Whitney, anche a Michael e a una persona a me carissima: “Provo molto dolore ma anche gioia. Il dolore è per l’improvvisa scomparsa di Whitney, ma lei in soli 48 anni di vita è riuscita a fare quello che altri farebbero in 96 anni”.

 

Si è tenuto ieri al Teatro Politeama di Napoli l’atto conclusivo del Forum dei Comuni per i beni comuni, organizzato dal sindaco Luigi de Magistris.  Aperto dalla direttrice del Manifesto Norma Rangeri, invitati il governatore della Puglia Vendola, il sindaco di Cagliari Zedda, di Milano Pisapia, di Bari Emiliano, di Bologna Merola, di Venezia Orsoni e Antonio De Luca, operaio dello stabilimento Fiat di Pomigliano d’Arco iscritto alla Fiom, al quale la sala gremita ha tributato una standing ovation.

“Nel 2013 – ha detto de Magistris nell’intervento conclusivo – si sfiderà il modello di chi non vuole cambiare e vuole prolungare l’agonia del liberismo, contro chi vuole una nuova alternativa: sociale, politica ed economica. Non ci potremo piangere addosso per l’occasione mancata”.

L’articolo de Il Fatto di ieri.

Il programma e i tavoli di discussione: 1. Economia del territorio e degli Enti Locali 2. Beni comuni, partecipazione e servizi pubblici 3. Politiche del welfare, diritti, politiche dei migranti e del lavoro 4. Ambiente e nuovi modelli urbanie. Brevi interviste  ad alcuni partecipanti.

 

Alla fine in teatro ha risuonato una vecchia canzone ..

chissà chi l’avrà scelta 🙂

Pagina successiva »